In occasione delle celebrazioni per la Giornata Internazionale dedicata alla montagna, che ricorre ogni anno l’11 dicembre dal 2002 ed istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, chi ha intenzione di portare il proprio cane a fare trekking in inverno, deve sapere come proteggere il pet dal freddo (e da altri pericoli) per fargli godere a pieno l’esperienza outdoor.

Portare il cane in montagna, cosa sapere

È infatti essenziale considerare il benessere dei nostri compagni pelosi durante le escursioni invernali e essere consapevoli dalle sfide che la montagna e la neve possono presentare all’improvviso… Quindi, meglio essere preparati!

Il primo consiglio che ci sentiamo di darvi è che, in quanto proprietari di Fido, siamo tenuti a conoscere le esigenze del nostro pelosetto. Ogni razza è diversa e, mentre alcune possono tollerare facilmente il freddo, altre potrebbero richiedere una maggiore attenzione. Consultiamo sempre il nostro veterinario o un toelettatore per identificare le caratteristiche fisiche del pet, come la presenza di sottopelo, che influiscono ovviamente sulla sua resistenza al freddo.

Scarpette, maglioni e giacche per il cane in montagna

La seconda regola è che bisogna partire con l’abbigliamento adeguato a seconda di quanto il nostro amico a quattro zampe resiste al freddo. Se soffre molto le basse temperature, ad esempio, possiamo proteggerlo con maglioni aderenti in lana o pile. Piumini o giacche impermeabili con fodera in pile sono ideali per proteggere da nevicate leggere, mentre mantelle e tute impermeabili non imbottite offrono protezione dall’acqua, ma senza mantenere il calore.

Ricordiamo poi che anche le zampe devono essere protette affinché ogni passeggiata, sia essa più leggera sia più impegnativa, rimanga comunque sicura al 100%.

La consistenza della neve o in generale del terreno freddo può influire sul comfort del vostro amico peloso: infatti pet con zampe piccole e sottili sono i più esposti a soffrire, ma esistono diverse soluzioni, come calze o garze autoadesive, da utilizzare in caso di necessità. Anche le scarpette, se di buona qualità e ben adattate, sono certamente un’alternativa comoda e sicura per proteggere i cuscinetti di Fido, tuttavia il cane deve abituarsi ad indossarle in modo graduale.

Pomate contro il freddo: attenzione alle zampette del cane

In caso di ferite, consigliamo di portare con voi durante una escursione in montagna con il cane pomate adatte, da applicare tra i polpastrelli del cane: creano infatti uno strato protettivo contro il freddo e la neve facendo dimenticare il disagio momentaneo.

L’ultima valutazione da fare quando abbiamo intenzione di andare in montagna con il nostro cagnolino (o cagnolone) riguarda l’ambiente che ci circonda e la tempra del pet a condizioni climatiche più rigide. Cani che vivono in ambienti nevosi o frequentano regolarmente la montagna richiedono meno attenzioni rispetto a quelli che vivono in contesti urbani o sono più abituati a fare passeggiate sulla spiaggia.

Imprevisti sulla neve: cosa fare?

Il cane in montagna, come ricorda la legge, va tenuto al guinzaglio ma la situazione è molto diversa in pratica: ricordiamo che se il pet è per indole incline a rispondere ai comandi, sarà più facile che obbedisca ai richiami del proprietario. Pensiamo ad un collare con GPS se il cane adora giocare in libertà ma non ascolta il proprio padrone.

Un altro imprevisto che può accadere è che il pelosetto mangi un po’ di neve: se è poca, non succede nulla… D’altronde è un animale curioso e sta sperimentando l’ambiente che lo circonda. Ma se esagera, si può andare incontro a irritazioni, congestioni o addirittura gastroenteriti. Nei casi più gravi è bene chiamare il veterinario, altrimenti – tendenzialmente – è sufficiente farlo riposare e tenerlo a digiuno per un pasto.

Infine, ricordiamo che il sole della montagna è tanto pericoloso per il cane quanto quello del mare: quindi, se prevenire è sempre meglio che curare, portiamo con noi dei balsami protettivi per il pet.

Scopri subito lo stato di salute del tuo pet Prenota una VISITA presso le nostre Cliniche
Elenco Regioni
  • EMILIA ROMAGNA
  • FRIULI-VENEZIA GIULIA
  • LAZIO
  • LIGURIA
  • LOMBARDIA
  • PIEMONTE
  • UMBRIA
Ca’ Zampa è Competenza | Qualità | Professionalità | Passione