Sappiamo che l’argomento può essere delicato, ma per il bene del nostro pet è meglio conoscere cause e rimedi delle feci molli del cane: problemi di diarrea, infatti, sono piuttosto frequenti e hanno origini varie e diversificate.

I motivi più comuni per cui Fido inizia ad evacuare in modo sbagliato sono: l’alimentazione, lo stress, uno sbalzo termico, l’ingerimento di sostanze non adeguate e la presenza di parassiti o infezioni di natura batterica o virale.

Fido e le feci molli: tutte le cause

Cambiare crocchette troppo repentinamente può generare disturbi intestinali che si traducono in deiezioni di consistenza morbida, tuttavia il problema passerà nel giro di poco a meno che non si tratti di vere e proprie allergie o intolleranze che richiedono il consulto del veterinario.

Anche emozioni troppo forti – quali un trasloco o un viaggio – possono causare scombussolamenti gastrici, così come l’acqua stagnante di una pozzanghera o altre sostanze inadatte provocano disagi intestinali e dunque feci molli nel cane.

Come accennato poco sopra, un’altra causa della dissenteria è rappresentata dalla brusca differenza di temperatura tra dentro e fuori; più grave la situazione qualora ci si trovasse in presenza di una infestazione parassitaria o di infezioni da virus o batteri. In quest’ultimo caso, infatti, si consiglia vivamente di rivolgersi il prima possibile al proprio veterinario di fiducia.

Leggi anche: — Antiparassitari per cani: quando iniziare e come fare?

Diarrea nel cane: i consigli sulla dieta da seguire

Generalmente, però, le feci molli del cane sono un disturbo passeggero e non c’è bisogno di allarmarsi, ma di mettere in pratica semplici condotte alimentari. Intanto bisogna mantenere il pet idratato e sapere che le deiezioni semi-liquide limitano l’assorbimento dei principi nutritivi: per questo motivo è bene lasciare a riposo l’intestino per circa 24 ore e successivamente reintegrare il cibo gradualmente scegliendo pappe ad alta digeribilità e optando per una dieta che abbia grande varietà e abbondanza di nutrienti.

Consigliabile dunque un regime alimentare che bilanci cibo secco e umido, così da arricchire il microbiota favorendo, al contempo, l’efficienza dei processi di assimilazione e digestione.

Fermenti lattici e pectina, come agiscono contro la dissenteria

Tra i rimedi più efficaci contro le feci molli del cane annoveriamo la fibra di mela, all’interno della quale è contenuta la pectina, che assorbe tossine batteriche e inoltre regolarizza il transito intestinale; valida inoltre – sempre dietro parere del veterinario – l’assunzione di fermenti lattici e probiotici che contribuiranno al benessere enterico del pet.

Scopri subito lo stato di salute del tuo pet Prenota una VISITA presso le nostre Cliniche
Elenco Regioni
  • EMILIA ROMAGNA
  • FRIULI-VENEZIA GIULIA
  • LAZIO
  • LIGURIA
  • LOMBARDIA
  • PIEMONTE
  • UMBRIA
Ca’ Zampa è Competenza | Qualità | Professionalità | Passione