Portare il proprio cane al mare può essere un’esperienza fantastica sia per te che per il tuo amico a quattro zampe. Tuttavia, ci sono alcune considerazioni importanti da tenere a mente per garantire che la giornata sia sicura e divertente. Ecco una guida completa su cosa sapere quando porti il cane al mare.

Scegliere la spiaggia giusta

Non tutte le spiagge sono adatte ai cani. Prima di partire, verifica che la spiaggia sia dog-friendly. Molte località balneari hanno regolamenti specifici che vietano l’accesso ai cani durante l’alta stagione o in determinate ore del giorno. Cerca spiagge che offrono servizi specifici per cani, come aree ombreggiate, fontanelle d’acqua dolce e sacchetti per i rifiuti.

Visita dal veterinario

Assicurati che il tuo cane sia in buona salute prima di portarlo al mare. Una visita dal veterinario può essere utile per un controllo generale e per verificare che il cane sia aggiornato con le vaccinazioni e i trattamenti antiparassitari. Ricorda di portare con te il libretto sanitario del cane, in caso di necessità.

Accessori essenziali

Quando vai al mare con il tuo cane, ci sono alcuni accessori essenziali che non dovrebbero mancare:

  • Guinzaglio e collare: anche se la spiaggia permette ai cani di essere liberi, è sempre meglio avere un guinzaglio a portata di mano per controllare il cane in caso di necessità.
  • Acqua fresca e ciotola: è fondamentale mantenere il cane idratato, specialmente nelle giornate calde.
  • Ombra: porta un ombrellone o una tenda per offrire al cane un riparo dal sole.
  • Giocattoli: porta qualche giocattolo galleggiante per far divertire il tuo cane in acqua.

Sicurezza in acqua

Non tutti i cani sono nuotatori naturali. Prima di lasciarlo andare in acqua, assicurati che il tuo cane sia a suo agio e sappia nuotare. Inizia con acque poco profonde e, se necessario, usa un giubbotto di salvataggio per cani. Non lasciare mai il cane incustodito mentre nuota e fai attenzione alle correnti forti e alle onde alte.

Protezione solare

Anche i cani possono scottarsi al sole, soprattutto quelli con pelo corto o pelle chiara. Esistono creme solari specifiche per cani che possono essere applicate sulle zone più esposte, come naso, orecchie e pancia. Evita di usare creme solari per umani, poiché possono contenere ingredienti tossici per i cani.

Riconoscere i segnali di disagio

Osserva attentamente il comportamento del tuo cane durante la giornata. I segnali di disagio o colpo di calore includono eccessivo ansimare, letargia, vomito e salivazione intensa. Se noti uno di questi sintomi, sposta immediatamente il cane in un’area ombreggiata e fresca, offrigli acqua e, se necessario, contatta un veterinario.

Pulizia dopo la giornata al mare

Dopo una giornata al mare, è importante risciacquare il cane con acqua dolce per rimuovere il sale, la sabbia e eventuali residui di alghe. Controlla le orecchie e gli occhi per evitare infezioni e assicurati che il pelo sia completamente asciutto per prevenire irritazioni cutanee.

Rispetto per l’ambiente e gli altri

Rispetta sempre le regole della spiaggia e gli altri bagnanti. Raccogli i rifiuti del tuo cane e non permettere che disturbi altre persone o animali. Un comportamento responsabile garantirà che le spiagge rimangano aperte e accessibili ai cani anche in futuro.

Conclusioni

Portare il tuo cane al mare può essere un’esperienza meravigliosa se fatta con le giuste precauzioni. Seguendo questi consigli, garantirai una giornata sicura e divertente per te e il tuo amico peloso. Buon divertimento al mare!

Scopri subito lo stato di salute del tuo pet Prenota una VISITA presso le nostre Cliniche
Elenco Regioni
  • EMILIA ROMAGNA
  • FRIULI-VENEZIA GIULIA
  • LAZIO
  • LIGURIA
  • LOMBARDIA
  • PIEMONTE
  • PUGLIA
  • UMBRIA
Ca’ Zampa è Competenza | Qualità | Professionalità | Passione