Chiunque abbia un gatto avrà sicuramente notato un comportamento molto frequente del nostro felino quando lo accarezziamo. Accade spesso, infatti, che il gatto alzi la coda in risposta alle nostre carezze: un’abitudine che nelle femmine in calore può essere anche vista come propensione all’accoppiamento, ma che accade in realtà anche con i maschi (compresi quelli sterilizzati). Cosa significa questo comportamento quando accarezziamo il nostro gatto? È una domanda che viene spesso posta ai veterinari e che qui proviamo a spiegare, premettendo che è una reazione assolutamente normale.

La coda del gatto è molto sensibile

Partiamo dal principio e cioè col dire che la coda è, per i gatti, una parte del corpo estremamente sensibile. Pur avendo ogni gatto il proprio comportamento, c’è una regola che vale per tutti: la coda è lo strumento principale della comunicazione felina. Con la coda, quindi, i felini ci parlano.

Per esprimere il suo stato di felicità e accettazione

Se la coda è uno strumento attraverso cui i gatti provano a comunicare con noi, va anche detto che – più precisamente – quando la alzano, mostrano le ghiandole anali che emettono un odore specifico. In questo senso, il gesto ha una duplice valenza: da un lato può essere un modo per presentarsi agli sconosciuti, dall’altro mostrano amore e fiducia a chi conoscono.

Vuoi che il tuo gatto possa vivere anche all’aria aperta in sicurezza? Ecco i nostri consigli

È un meccanismo riflesso che deriva dall’età infantile

Oltre a questo dettaglio, va sottolineata l’origine del gesto di alzare la coda. Quando i gatti sono cuccioli, la loro mamma accarezza con la lingua la schiena per invitarli ad alzare la coda. In questo modo, la gatta ha più facile accesso alla zona genitale per pulire la sua cucciolata. Anche se si trattasse, dunque, di un riflesso derivato dall’età infantile è un segnale positivo: dimostra che indubbiamente il tuo gatto si fida di te, proprio come si fida della madre.

Il gatto alza la coda come segno di sottomissione

Un’altra spiegazione potrebbe essere un segno di sottomissione del vostro gatto nei vostri confronti: anche in questo caso è un segnale benevolo che ha in parte a che fare con la fiducia. Significa infatti che il vostro gatto vi riconosce (e vi accetta) come suo padrone.

In qualsiasi dei casi sopracitati, dunque, se il vostro gatto alza la coda mentre lo accarezzate è un segnale positivo. Può trattarsi di dimostrazioni di affetto, fiducia, riconoscenza e – in generale – di buona disposizione nei vostri confronti. Non dimentichiamo, infatti, che i gatti sono animali volubili: se non si fidano di voi, difficilmente offriranno la loro schiena alle vostre carezze.

Scopri subito lo stato di salute del tuo pet Prenota una VISITA presso le nostre Cliniche
Elenco Regioni
  • EMILIA ROMAGNA
  • FRIULI-VENEZIA GIULIA
  • LAZIO
  • LIGURIA
  • LOMBARDIA
  • PIEMONTE
  • UMBRIA
Ca’ Zampa è Competenza | Qualità | Professionalità | Passione